sabato 29 gennaio 2011

Primavera a NY


Sbocciano le rose a New York.
Nonostante strade innevate e temperature sotto zero, si respira aria di primavera a Park Avenue.
Fioriscono rose, sbocciano tulipani, le api volano di fiore in fiore: a partire da Gennaio fino all’arrivo della primavera (quella vera) Park Avenue diventera’ un campo fiorito, con petali e boccioli, api e coccinelle all’ombra di steli metallici.


La fondazione Park Avenue Sculpture Committee e il Dipartimento di New York City Parks & Recreation presentano l’installazione “The Roses”, opera dello scultore new yorkese Will Ryman. 
L’installazione prevede 38 grandissimi fiori (fino ai 7 metri di altezza!) che dalla 57th alla 67th strada rianimano il grigiore invernale, con colori vividi, dal porpora al lilla’, riaccendendo il ricordo di fioriture primaverili.
Anche api, coccinelle e scarabei abitano all’ombra dei petali, facendo sentire lo spettatore come una formica al cospetto di rose (e spine) giganti.

“E’ quel che ci vuole per superare la fredda stagione invernale” ha commentato il Presidente della Fondazione Park Avenue, Barbara McLaughlin.
Il Dipartimento Parks & Recreation Public Art Program e’ da sempre promotore di momenti d’arte tra gli spazi verdi di New York: dal 1967 ad oggi, centinaia di installazioni hanno invaso i parchi della citta’.
Rayman ha adottato materiali non tradizionali per l’arte della scultura: acciaio inossidabile, resine di vetro, vernici per autovetture.
“La grandezza dei miei fiori è coerente con la maestosità dei grattacieli” spiega l’artista, “simboli della città che non dorme mai”. Ryman ha voluto “creare un teatro senza attori, e senza far pagare il biglietto”.
Allo spettatore non resta altro che addentrarsi nella giungla bucolica e rimanere con il naso all’insu’: questa volta non per i grattacieli, ma per i petali vellutati dei boccioli di rose.


1 commento:

  1. sono offesa a morte....ho appena scoperto questo blog....

    mi butto

    RispondiElimina